Vai al contenuto della pagina-Vai al menù di secondo livello  |  
.




 

June 2005 - ON TRANSLATION: I GIARDINI



June 2005

ANTONI MUNTADAS - 51° Biennale di Venezia - Padiglione spagnolo



Dal 1995 Antoni Muntadas lavora a una serie articolata di progetti riuniti sotto il titolo On Translation attraverso i quali analizza problematiche di codificazione, interpretazione e trasformazione dei fenomeni culturali contemporanei in ottiche e contesti assai diversi, che prendono in considerazione, tra l'altro, questioni linguistiche, sociali, politiche ed economiche. "La percezione richiede impegno" - una frase che Muntadas ha utilizzato in vari modi nel corso della serie di proposte riunite in On Translation - è dunque un leitmotiv che illustra fino a che punto il destinatario ultimo di questi progetti, e suo principale elemento scatenante, altri non è che il ricevente, con i suoi particolari meccanismi di traduzione, filtro o mediazione.

 

On Translation: I Giardini è una riflessione sul significato che la memoria attribuisce a certi spazi pubblici, su come questi assumono diversi livelli di rappresentatività a seconda dell'uso cui vengono destinati. In tal senso, il presente progetto riunisce una serie di paradossi sorti in particolare nel contesto dei Giardini, ma anche nello schema stesso della Biennale, considerata qui come una sorta di "luogo" metaforico.

 

In questo contesto la macchina fotografica di Muntadas ha immortalato l'attività di Fondaco nell'allestimento dei cantieri del Palazzo delle Prigioni e della Biblioteca Nazionale Marciana creando delle installazioni di grandi dimensioni nel padiglione spagnolo alla 51° Biennale di Venezia. Fondaco ha ringraziato per l'attenzione l'artista lasciando un messaggio nel libro posto all'entrata del padiglione.




FONDACO

 
Interface by LIBEROnline, powered by tommaso mascherin
traduzioni by Lexicon
Copyright © Fondaco S.r.l. - Palazzo Gradenigo - Santa Croce 764 - 30135 Venezia - tel +39 041 5242851 fax 041 7792403 - P.IVA 03875370268