Vai al contenuto della pagina-Vai al menù di secondo livello  |  
.




 

April 2008 - LA FONDAZIONE CLAUDIO BUZIOL PRENDE CASA A VENEZIA



April 2008

La Fondazione Claudio Buziol, dedicata al fondatore del marchio Replay, inaugura Il 12 maggio 2008 a Venezia la nuova sede, all’interno di Palazzo Mangilli-Valmarana, affacciato sul Canal Grande, con un intervento speciale del visonario e poliedrico artista cileno Alejandro Jodorowsky, sul tema del sogno. Un momento molto importante salutato con parole di grande apprezzamento anche da parte del Sindaco di Venezia Massimo Cacciari.


Come afferma Paola Dametto Buziol, Presidente della Fondazione “La forza del sogno è stata all’origine dell’avventura imprenditoriale di Claudio Buziol, ed è anche il presupposto della Fondazione a lui dedicata, nata appunto per sostenere e sviluppare i “sogni” artistici e professionali delle nuove generazioni”. L’intervento di Alejandro Jodorowsky è il primo appuntamento di un nutrito programma di incontri e attività che la Fondazione ha avviato sotto la direzione artistica di Renzo di Renzo, e con il contributo di un comitato scientifico composto da giovani critici e curatori tra più rappresentativi nel campo della moda, del design e dell’arte: Angelo Flaccavento, Martino Gamper e Andrea Lissoni. Il programma si esplicherà in forme e modi diversi, coinvolgendo i vari settori dell’espressione artistica. A partire dal 15 maggio, con Niccolò Ammaniti, saranno di scena gli scrittori che si metteranno a nudo leggendo brani inediti e confrontandosi con il pubblico, mentre tra luglio e agosto si svolgeranno una serie di workshop, in cui i giovani potranno lavorare al fianco di designer, grafici, illustratori, fotografi, musicisti tra cui Matali Crasset, Casey Reas, Experimental Jetset, Anthony Burrill e altri. Oltre agli incontri con gli autori, la Fondazione prevede anche un’attività di artist in residence: l’evento di inaugurazione sarà anche l’occasione per vedere le opere di Luca Trevisani e Nico Vascellari, i primi due artisti selezionati, che saranno esposte assieme ad altre nelle sale della Fondazione, all’interno di “Daydream fields”, un percorso artistico curato da Andrea Lissoni. A partire dal 12 maggio sarà inoltre online il nuovo sito della Fondazione, una finestra aperta sulla creatività giovanile e strumento di informazione sulle attività in programma, alle quali sarà possibile partecipare attivamente attraverso la pubblicazione di opere e progetti e il dialogo con prestigiosi visiting curator, che periodicamente visioneranno le entry. Le attività della Fondazione riguarderanno anche l’elargizione di borse di studio, il sostenimento di progetti culturali e artistici e in generale la ricerca di sinergie e partnership con scuole, istituzioni e organizzazioni che possano condividerne gli orientamenti e gli obiettivi. L’impegno della Fondazione, si è già concretizzato nell’istituzione di una cattedra triennale, intitolata a Claudio Buziol ed assegnata a Maria Luisa Frisa, presso l’Università Iuav di Venezia, Corso di laurea in Design della Moda – da cui è nato anche l’evento Multi-form in occasione del Salone del Mobile - , nel lancio di un concorso internazionale, A Box of Dreams, rivolto a giovani creativi e giunto alla seconda edizione, e in altre attività sociali.

www.fondazioneclaudiobuziol.org






 
 
Interface by LIBEROnline, powered by tommaso mascherin
traduzioni by Lexicon
Copyright © Fondaco S.r.l. - Palazzo Gradenigo - Santa Croce 764 - 30135 Venezia - tel +39 041 5242851 fax 041 7792403 - P.IVA 03875370268