Vai al contenuto della pagina-Vai al menù di secondo livello  |  
.




 

June 2011 - “ATMOSFERA INDUSTRIALE”



June 2011

I festeggiamenti, nell’intento di creare un fil rouge tra città d’acqua e città di terra attraverso la forza dell’espressione artistica, sono continuati ai cantieri navali di Arzanà Navi a Marghera che Alberto Peruzzo ha avuto il piacere di aprire ai suoi ospiti.



Dai MARIVERTICALI, imbarcazioni in acciaio nere di Fabrizio Plessi, ai luxury yacht completamente in alluminio progettati dal guru del velismo Bill Trip. Oltre seicento persone rappresentanti del mondo dell’industria, della cultura, della finanza del Nordest ma non solo, hanno partecipato all’evento ritenuto dalla stampa il più innovativo. “Sento attorno a me un grande fermento, “l’atmosfera industriale” a cui ho pensato si sta realizzando – dice Alberto Peruzzo -. Piace l’idea di vivere il momento della Biennale e poi quello quotidiano del cantiere navale. L’area industriale di Marghera ha un grande fascino e sono sempre più convinto che questa sarà l’area della sfida per far crescere la città moderna. Ho provato grande emozione nel vedere gli occhi dei miei ospiti quando sono sbarcati ai cantieri, lasciandosi alle spalle la bellezza millenaria del centro storico. Si sono trovati di fronte ad un archeologia post-industriale che ha segnato la nascita e lo sviluppo della più vasta area produttiva d’Europa sorta nel ‘900 per volontà della visione moderna e futurista del Conte Volpi”.

“Qui ci sono tutti gli elementi per progettare un nuovo rinascimento industriale. Ci sembrava quasi banale “affittare” un palazzo in centro storico. Siamo imprenditori giovani ed Arzanà Navi è una realtà imprenditoriale che fa dell’innovazione il suo punto di forza. Per questo volevamo proporre qualcosa di innovativo, un luogo diverso, un luogo di tendenza”.

L’atmosfera industriale pensata dal Maestro Plessi è stata coordinata da Giovanna Zabotti di Fondaco, le musiche curate da Cristiano Spiller e la cucina affidata a Celeste Tonon.




ARZANA' NAVI

 
 
Interface by LIBEROnline, powered by tommaso mascherin
traduzioni by Lexicon
Copyright © Fondaco S.r.l. - Palazzo Gradenigo - Santa Croce 764 - 30135 Venezia - tel +39 041 5242851 fax 041 7792403 - P.IVA 03875370268