Vai al contenuto della pagina-Vai al menù di secondo livello  |  
.




 

VENEZIANI X VENEZIA: PREMIATE LE CINQUE AZIENDE VENEZIANE


09.11.2009

L’attestato consegnato a Marina e Susanna Sent, al gruppo Ae Oche, a Guido e Nicola Rizzo, a Luciano Marsilli, al gruppo Pellegrini, vuole esprimere la riconoscenza e la gratitudine della Amministrazione comunale e di tutta Venezia, a coloro che per primi hanno aderito a “Veneziani X Venezia”, dando un contributo concreto per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico artistico della città. Un momento per rinnovare il plauso alla intelligente iniziativa di Fondaco, volta a instaurare e consolidare il rapporto tra imprenditori locali e patrimonio del territorio, con l’originale indovinata ricerca di affinità specifica tra l’attività dell’impresa e il bene da restaurare.



L’attestato consegnato a Marina e Susanna Sent, al gruppo Ae Oche, a Guido e Nicola Rizzo, a Luciano Marsilli, al gruppo Pellegrini, vuole esprimere la riconoscenza e la gratitudine della Amministrazione comunale e di tutta Venezia, a coloro che per primi hanno aderito a “Veneziani X Venezia”, dando un contributo concreto per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico artistico della città. Un momento per rinnovare il plauso alla intelligente iniziativa di Fondaco, volta a instaurare e consolidare il rapporto tra imprenditori locali e patrimonio del territorio, con l’originale indovinata ricerca di affinità specifica tra l’attività dell’impresa e il bene da restaurare. L’auspicio – dice il Sindaco di Venezia Massimo Cacciari - è che l’esempio dei primi aderenti possa essere seguito da molti altri proprietari o gestori di attività produttive e commerciali a Venezia. Il patrimonio architettonico, storico, artistico della nostra città è immenso, e la sua manutenzione – anche a fronte dei diffusi fenomeni di degrado dovuti all’usura del tempo e a condizioni ambientali difficili, talora avverse – richiede un impegno finanziario che l’ente pubblico non è più in grado di garantire, specialmente dopo la drastica diminuzione dei finanziamenti di legge speciale. La collaborazione dei privati – continua Cacciari - è perciò divenuta necessaria, anzi assolutamente indispensabile, e sempre più lo sarà in futuro: spero che non soltanto gli imprenditori, ma tutti i veneziani siano consapevoli che sta anche a loro fare il possibile perché Venezia sia conservata al meglio.Trovo significativo che proprio imprenditori di successo nelle loro attività, che si distinguono per competenza e professionalità, per amore al lavoro, siano anche quelli che dimostrano concretamente maggior attenzione, maggior cura e amore per Venezia: c’è un nesso importante tra la capacità imprenditoriale e la disponibilità alla tutela del patrimonio cittadino, un nesso che Fondaco ha saputo cogliere e questi imprenditori hanno saputo onorare. A loro, - conclude Cacciari - il più vivo ringraziamento mio personale e di tutta la Città.




Interface by LIBEROnline, powered by tommaso mascherin
traduzioni by Lexicon
Copyright © Fondaco S.r.l. - Palazzo Gradenigo - Santa Croce 764 - 30135 Venezia - tel +39 041 5242851 fax 041 7792403 - P.IVA 03875370268